Ex - CAMBIARE LA SOCIETA', CAMBIANDO SE STESSI

01 agosto 2006

L'embargo delle coscienze

L'ONU dovrebbe fare un embargo sulla vendita delle armi verso tutti quei Paesi i cui governi usano i propri arsenali militari per invadere o attaccare i Popolo di altri Paesi.
E' una proposta realistica, che media tra l'assurdità di qualunque guerra (e di chi ci lucra sopra) e la difficoltà (e la non volontà) di debellare tale assurdità.
Credo che l'uomo che tiene in braccio il cadavere di questo bambino sia molto più consapevole in fatto di guerre che di moltissimi di coloro che le guerre le decidono.
Una preghiera silenziosa.

13 Comments:

Anonymous gidibao said...

Mi unisco alla tua preghiera silenziosa Fabio: le parole le ho finite guardando questo orrore in TV.

7:51 PM

 
Blogger Luna said...

condivido...

10:41 PM

 
Blogger tackutoha said...

E' tutto così assurdo.

10:54 PM

 
Anonymous beppone said...

Questa foto.. fa da sfondo al mio pc.. non per macabro orgoglio.. ma per ricordarmi di cosa succede.. per non dimenticarmi.. per piangere in silenzio.. fino a che qualcosa cambierà...
non vedo l'ora di cambiare foto.. di rimettere il sorriso di mia figlia...

11:35 PM

 
Blogger Francesco said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

12:47 PM

 
Blogger Francesco said...

Scusa se ho eliminato il precedente commento, ma a metà si è auto-pubblicato...
Lo riscrivo:

Trovo che la guerra sia la fedele triste compagna dell'umanità. L'uomo ciecamente non si accorge di quanto questa sia terribilmente fissata nel suo dna, del fatto che Lei esisterà finchè Lui esisterà...
Chi se ne accorge non può che piangere il triste destino dell'essere umano!

1:02 PM

 
Anonymous Beppone said...

Fabio... ho bisogno di te.. fai un salto per favore?
Grazie, Beppe

3:32 PM

 
Anonymous giorgia tremendamente said...

a parte che appoggio in pieno tutto ciò che hai scritto. a parte che la foto mi ha lasciato un silenzio che ancora fa eco... a parte questo ero passata per salutarti.. parto! ci si scrive a settembre

12:24 PM

 
Blogger Noek said...

condivido... sono appena tornata da un campo profughi in Croazia...
bellissimoe terribile..
ho lasciato il mio cuore a quesi bimbi... ma non riesco a rassegnarmi...

10:43 PM

 
Blogger derbeer said...

Purtroppo, quando ci sono di mezzo i soldi, le cose diventano più difficili.
La vendita di armi è un affare troppo grosso perchè certa gente, sicuramente priva di buon senso, ci rinunci.

7:09 PM

 
Anonymous gidibao said...

Buon Ferragosto Fabio,

un abbraccio,

gianni (aka gidibao)

2:08 AM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@derby: vero. Tentiamoci. Noi. Un abbraccio.

@gidi: buon ferragosto anche a te, Gianni. Grazie per la tua preziosa vicinanza. Abbraccio ricambiato.

7:18 PM

 
Blogger Stefania said...

non posso che unirmi a tutti voi in questa preghiera silenziosa, affinchè il suo assordante rumore possa risvegliare le coscienze di chi può e deve fare qualcosa...
un abbraccio

10:58 AM

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home