Ex - CAMBIARE LA SOCIETA', CAMBIANDO SE STESSI

01 settembre 2006


Sono tornato da una tre giorni full-immersion in quel di Noceto, in terra di Siena.
Abbiamo sperimentato la Terapia della Gestalt, su di noi, un gruppo che sta seguendo un corso di Counseling.
Non voglio lasciare PAROLE dell’intensa esperienza che è stata fuori, ma soprattutto dentro, di me. Lascio che quest’IMMAGINE lavori dentro di voi, sperando che le risonanze delle mie sensazioni arrivino più in fondo possibile.

.

AGGIORNAMENTO: Questa foto arriva direttamente dai miei ricordi, dal mio cuore. Un grazie speciale a chi l'ha scattata ed ha avuto la delicata sensibilità di pensarla per questo blog.

19 Comments:

Blogger tackutoha said...

E' un'immagine fortissima che conduce la mente a pensare anche a scenari non del tutto tranquillizanti. Molto d'impatto, direi.

Bentornato tra noi. :-)

1:34 PM

 
Anonymous Anonimo said...

E luce sai.....

6:03 PM

 
Anonymous Matteo said...

Giallocuore.

11:10 PM

 
Blogger lophelia said...

A me fa pensare a qualcosa di molto positivo e rivelatore...

9:04 PM

 
Anonymous Beppone said...

Quoto lophelia.. ben tornato

3:42 PM

 
Anonymous azzurra said...

esperienza di passione
lacrime e risate senza ragione
mani e occhi che coprono e si scoprono
in mezzo ad un niente pieno di noi
il sole alto sulle nostre anime incerte
la terra concreta e spaccata sotto i piedi
turbinio di domande dubbi rivelazioni
l'esterno non potrà mai comprendere
la dimensione di certe fortune
condivise
solo a pochi

10:09 PM

 
Blogger coneja said...

Speriamo che questa bellissima luce sciolga il mio gorgo nero...
Molto interessante il tuo blog, ripasserò presto!
Ciao!

10:11 PM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@tack: lieto di risentirti. Fortissima, vero, l'ho messa per questo: mi rimanda intensità, emozione, calore, ma anche sofferenza. Bene, le vibrazioni sono arrivate! A presto!

@anonimo: delicato commento (io l'ho letto come "e luce sia...", no?). Grazie del passaggio.

@matteo: i tuoi giochi di parole riescono sempre a sintetizzare al meglio e ad esprimere tutta la tua sensibilità. Grazie, matte.

@lophe: rivelatore, sì, come la luce sa fare, come la luce sa puntare dritta su qualcosa di specifico in ombra, senza compromessi.

@bepp: contento di risentirti! A presto.

@azzurra: Bella! Non sapevo scrivessi poesie! D'altronde, la cosa non mi sorprende...
"Senza ragione", cioè senza la razionalità (o almeno con poca), lasciando che le emozioni spaziassero, lasciando che guidassero il nostro agire. Troppo spesso, nella nostra vita quotidiana, leviamo spazio alle nostre percezioni emotive, ai nostri sentimenti, per darne troppo alla più facile razionalità. Si può vivere con più emozione: è più rischioso, non siamo abituati, il mondo esterno non c'è abituato. Per me è diventata una necessità stringente. Grazie a te, Azzurra, e a tutti coloro che mi stanno vicino in questo difficile percorso.

@coneja: benvenuta!! Beh, forse questa immagine non ci riuscirà, però può darsi ti dia un input per iniziare a farlo! Lo spero. Ti passerò a trovare. Salutoni.

10:42 AM

 
Anonymous Anonimo said...

Noi abbiamo avuto la fortuna di esserci.
Grazie per queste verità,grazie per come hai saputo ridarcele...

Ehi; Fabio, hai letto bene ...e luce sai...

Sabry

12:23 PM

 
Anonymous amira said...

mi da una sensazione di caldo interiore.. il centro di tutti i miei sentimenti, le mie sensazioni.. forse sono i miei occhi che hanno le allucinazioni, ma più guardi quell'immagine più scopri particolari a cui prima non avevi fatto caso.
un abbraccio caloroso

3:27 PM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@sabry: oh, allora me lo spieghi? In che senso "e luce sai...": a "orecchio" mi piace.

@ami: lo sento anch'io come un "centro", collocato subito sotto le costole, specie in questo periodo di ipersensibilità dove anche due che litigano per strada mi fa sofferenza, dove un sorriso di un bambino mi invade di straordinaria serenità.

11:28 AM

 
Anonymous Anonimo said...

Risp.
Intanto è il vedere la luce...
Poi è il sentirla...
e per ultimo è andarle incontro...

Sabry.
P.S. questo è ciò che mi trasmette l'immagine, poi tra il dire e il fare......

11:41 AM

 
Anonymous tremendamente said...

ciao fabio, ben tornato... vorrei tanto aver trascorso anche io un'esperienza così intensa qest'estate... invece... va bhè, tralasciamo.. ben tornato ci sentiamo su queste pagine.. bacio

2:04 PM

 
Blogger Francesco said...

Ciao;) rieccomi...

3:04 PM

 
Blogger MoMo said...

Ammiro incantata..

Ho fatto un giro, nel tuo blog... è molto bello quello che scrivi.Complimenti!

Un inchino,
Simo

2:44 PM

 
Anonymous sagami said...

Intanto ben riletto...
L'immagine mi ha molto colpita, in realtà è come se mi avesse "smosso" qualcosa...La luce mi dà serenita solo fino ad un certo punto.
s.

7:51 PM

 
Blogger Francesco said...

Counseling... interessante...

9:28 AM

 
Anonymous Dri said...

E' un'immagine che porta all'introspezione.. se la osservi a lungo.. finisce che non la guardi più e sei altrove.. bella.

11:04 AM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@sabry: noi, siamo fatti di luce.

@treme: magari prima o poi troverai tempo, ma soprattutto voglia, di farla anche tu! Se vuoi info, sai come trovarmi! Salutoni.

@france: bentornato. Passerò e ti lascerò un saluto. Anche tu, se vuoi info sul Counseling, son qua! Ciao.

@simo: grazie infinite!! Un inchino di grazia anche a te. A presto.

@saga: sì sì l'ho messa apposta per smuovere buoni e cattivi dentro di noi... contento che ti sia servita! Un salutone.

@dri: vero? Complimenti a chi l'ha scattata (purtroppo non so l'autore). A presto e grazie per la visita.
@

1:09 PM

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home