Ex - CAMBIARE LA SOCIETA', CAMBIANDO SE STESSI

30 settembre 2006

Dopo una serata magica, sono nate queste parole.

IL NULLA
Voglio desiderare
un bisogno d'assoluto.

NASCITA
Dal dolore
sorride la vita.

SEDUTO
Ponti lunghi
aggrappano lo stomaco
e stendono a schianto
l'invischio di rosa.

10 Comments:

Blogger Francesco said...

Mai sottovalutare la magia di certi momenti...

12:39 AM

 
Anonymous Anonimo said...

"zona a bassa carica microbica, indossare la mascherina prima di entrare". Vosì sta scritto sulla porta che divide il mondo dei bambini senza sorriso da quello dei bimbi che un sorriso possono vederlo.
E loro stanno lì, senza capelli, e gli occhi che sembrano ancora più grandi.
Entri, ti guardano, tu sorridi ma loro....non possono vederlo.

7:37 PM

 
Anonymous Anonimo said...

"zona a bassa carica microbica, indossare la mascherina prima di entrare". Così sta scritto sulla porta che divide il mondo dei bambini senza sorriso da quello dei bimbi che un sorriso possono vederlo.
E loro stanno lì, senza capelli, e gli occhi che sembrano ancora più grandi.
Entri, ti guardano, tu sorridi ma loro....non possono vederlo.

7:37 PM

 
Blogger PiB said...

grazie pr aver condiviso con noi le parole dela serata magica...nascita-rinascita....

3:59 PM

 
Blogger zefirina said...

mi piace il titolo "il nulla" e poi invece dentro a questo nulla ci sono i desideri, i bisogni, e mi piace pure pensare che dopo un dolore possa nascere un sorriso.
interpretazione personale, questo è quanto mi hanno fatto venire in mente i tuoi bei versi.
mentre l'anonimo ha risveglio ahimè ricordi non ancora sopiti

6:38 PM

 
Blogger Astralla said...

In bocca al lupo, troverai il tutto... :)

9:52 PM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@cilions: esatto!!

@anonimo: anche se non possono vederlo, sono certo che riescono comunque a percepirne il calore. Un abbraccio a te e a tutti i bambini che soffrono.

@pib: nascita-rinascita-nascita-rinascita-nascita-rinascita-nascita-rinascita...

@zefi: grazie zefi per il passaggio. A presto.

@astralla: speriamo! Io cerco, intanto...

1:18 PM

 
Blogger derbeer said...

E' bello essere ispirati. Ne so qualcosa in questi giorni.

3:16 PM

 
Blogger Fabio Artigiani said...

@derby: benone. Ti passerò a trovare, quando sarò ispirato! Un bacione.

7:42 PM

 
Anonymous Anonimo said...

oggi i miei corsisti (counseling) hanno dato prova di quanto sono bravi.
in un'ora si fa poco e... invece. ringrazio tutti loro perché è attraverso loro ch'io sento di esserci almeno un po' di più. sono stati onesti e veramente grandi nelle loro risposte e questo gratifica la mia voglia di essere con loro a tutti i costi per loro con gli altri (o contro, ma spero, obs., con)da loro.
la cultura costa fatica e denaro ma soprattutto fatica perché ci costringe a muoverci dall'apatia in cui spesso soggiaciamo non coscienti.
cambiando noi stessi, e solo così, possiamo pensare di cambiare la società.
mario mengheri

12:11 AM

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home